Bando Autotrasportatori 2017 promosso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Proroga Termini
Il termine finale per la proposizione delle domande per accedere ai benefici di cui al D.M. 07 luglio 2017 è stato prorogato fino a tutto il 10 novembre 2017 con D.M. 499 del 25 ottobre 2017

Le domande di contributo per gli autotrasportatori che vogliono finanziare la formazione professionale potranno essere presentate, in via telematica, dal 25 settembre 2016 fino al 27 ottobre 2017.

La presentazione delle domande avverrà in via telematica attraverso il sito internet del ministero.

Il Decreto Ministeriale ha approvato le modalità di erogazione dei contributi a favore delle iniziative di formazione professionale nel settore autotrasporto.

Finanziata la formazione su gestione d’impresa e innovazione tecnologica

I soggetti destinatari delle azioni di formazione pro­fessionale sono le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi, i cui titolari, soci, amministratori, nonché dipendenti o addetti, inquadrati nel Contratto collettivo nazionale logistica, trasporto e spedizioni, partecipano ad iniziative di formazione o aggiorna­mento professionale, generale o specifico.

Le attività formative devono essere volte all’acquisizione di competenze adeguate alla gestione d’impre­sa, alle nuove tecnologie, allo sviluppo della competitività ed all’innalzamento del livello di sicurezza stradale e di sicurezza sul lavoro.

Da tali iniziative sono esclusi i corsi di formazione finalizzati all’accesso alla professione di autotrasportatore e all’acquisizione o al rinnovo di titoli richiesti obbligatoriamente per l’esercizio di una determinata attività di autotrasporto.

Non sono inoltre concessi aiuti per la formazione orga­nizzata dalle imprese per conformarsi alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione.

Per essere finanziata, l’attività formativa deve essere avviata a partire dal 4 dicembre 2017 e deve avere termine entro il 1° giugno 2018.

Beneficiari gli autotrasportatori in conto terzi

Possono proporre domanda di accesso ai contribu­ti le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi aventi sede principale o secondaria in Italia, iscritte al Registro Elettronico Nazionale istituito dal Regolamento (CE) n. 1071/2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009 e le im­prese di autotrasporto di merci per conto di terzi che esercitano la professione esclusivamente con veicoli di massa complessiva fino a 1,5 tonnellate, iscritte all’Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.

Possono inoltre accedere al contributo le strutture so­cietarie iscritte nella sezione speciale del predetto Albo ai sensi del comma 5-bis dell’art. 1 del decreto-legge 6 febbraio 1987, n. 16, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 marzo 1987, n. 132, risultanti dall’ag­gregazione delle imprese, limitatamente alle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi iscritte nel­la citata sezione speciale.

Come compilare la domanda

Le domande per accedere ai contributi devono essere presentate entro il ter­mine perentorio del 27 ottobre 2017 in via telematica, sottoscritte con firma digitale dal rappresentante legale dell’impresa, del consorzio o della cooperativa richie­dente.

 

Officine del Sapere è a disposizione per supportare le aziende in tutte le fasi previste dal bando, dalla progettazione, alla presentazione delle domande, alla rendicontazione finale. Per informazioni, contatteteci allo 07731533366 oppure scriveteci a info@officinedelsapere.com

Bando Formazione Autotrasportatori 2017

Per informazioni scriveteci a info@officinedelsapere.com